MASSOTERAPIA SPORTIVA

massaggio muscolare, massaggio sportivo e decontratturante

cos'è la massoterapia

La massoterapia è una pratica terapeutica  che consiste in un insieme di manovre manuali esercitate sulla cute (massaggi) con lo scopo di mobilizzare i tessuti superficiali e/o profondi e curare determinate patologie principalmente dell’apparato locomotore.

 

Lo scopo primario del massaggio e quello di migliorare le condizioni biologiche dei tessuti interessati da una patologia. Si può ottenere un effetto decontratturante, antinfiammatorio, vasodilatatorio ed antalgico.
È indicato per il trattamento delle cicatrici post-chirurgiche in quanto evita la formazione di tessuto aderenziale., ma è
nelle lesioni dei tessuti molli che trova la sua applicazione primaria.

 

il Massaggio muscolare, Il Massaggio sportivo e decontratturante

Molto spesso si pensa che il massaggio sportivo (in particolare quello decontratturante) sia utile solo per atleti professionisti. In realtà il massaggio sportivo è un trattamento molto indicato anche per sportivi non agonisti e per risolvere alcune patologie localizzate, a volte neanche legate alla pratica sportiva.

Vediamo di mettere un po’ di ordine, spiegando cosa è e a cosa serve il massaggio muscolare,, quello sportivo e il decontratturante.

 

MASSAGGIO MUSCOLARE

Un trattamento di manipolazione, per sciogliere la muscolatura e le contrazioni del corpo

un vero trattamento di relax.!

Da secoli in Occidente si pratica questo massaggio, che può essere considerato un corrispettivo dei massaggi orientali 

dedicati alla cura del corpo e al ripristino delle energie.

I benefici del massaggio muscolare sono diversi e molteplici.

- Attenua la tensione muscolare

- Allevia lo stress

- Attenua il dolore derivato dalle 

  contratture muscolari

- Previene gli infortuni (Prima degli

  allenamenti e performance sportive)

- Attiva la circolazione linfatica e

  sanguigna

- Risolve i crampi e le contusioni

- Aiuta ad eliminare le tossine che il 

 corpo ha accumulato durante la 

 giornata

Generalmente questo trattamento è mirato alla zona del corpo d’interesse con particolare attenzione alle zone limitrofe dei muscoli che si vanno a massaggiare.

Massaggio sportivo

1. Massaggio sportivo pre-gara:
è preparatorio allo sforzo muscolare. Attraverso manovre molto rapide e mai troppo profonde aumenta la vascolarizzazione e la temperatura muscolare. Affianca e non sostituisce la fase di riscaldamento e serve a ridurre al minimo la possibilità di incorrere in infortuni muscolari..

2. Massaggio sportivo post-gara:
si effettua subito dopo una gara o prestazione sportiva ed aiuta il recupero muscolare. Le manovre, in questo caso, sono molto lente (sempre poco profonde) e rilassano la muscolatura favorendo il drenaggio. Questa tipologia di massaggio aiuta il rilassamento muscolare e generale, accelera lo smaltimento dell’acido lattico e aiuta a guarire da piccoli microtraumi.

3. Massaggio sportivo di mantenimento e massaggio sportivo decontratturante:
si effettua non prima di 48 ore dopo la gara o la performance sportiva. In questo caso le manovre sono molto profonde e a volte anche dolorose e aiutano a “riallungare” le fibre muscolari.

MASSAGGIO DECONTRATTURANTE

Applicato soprattutto (o quasi solamente) agli sportivi, in un primo tempo questo massaggio era rivolto specificamente a chi era solito sottoporre ad uno sforzo elevato i muscoli del corpo, tale da dover ricorrere a trattamenti che alleviassero i dolori e distendessero i fasci in tensione. Ad oggi la tendenza è cambiata molto.

Il massaggio decontratturante, attraverso pressioni e sfregamenti praticati nella zona interessata, (arti inferiori, schiena o zona lombare) ha la funzione di riportare al loro stato naturale, il tono muscolare che a causa di uno sforzo, di un movimento sbagliato o di una cattiva postura, si è ingrossato provocando dolore e fastidio.

I benefici sono davvero molti:

- riattivano il sistema nervoso, 

- mantengono un buon tono

  muscolare

- migliorano la circolazione 

con conseguenti effetti positivi sui tessuti, con l’eliminazione di tossine e liquidi in eccesso.

Per godere di tutto ciò è ovviamente necessario sottoporsi ad una cura che si prolunghi in diverse sedute, variabili in base alle esigenze e allo stato fisico del singolo.